>> Alcool: incidenza sull’incremento degli infortuni sul lavoro e domestici

Anche tra le mura domestiche o sul posto di lavoro si registrano sempre più incidenti dovuti allo stato confusionale indotto dall'alcool. Nel 2003 gli infortuni domestici sono stati 4,5 milioni, con 8 mila morti (fonte ISPESL).

    • Tra il 4 e il 20% di tutti gli incidenti che capitano sui luoghi di lavoro (940.000 ogni anno secondo le denunce presentate all'INAIL) risultano alcool correlati.
    • Dei 940.000 infortuni segnalati, quindi, 37.000-188.000 trovano la loro causa nell'uso di alcool.
    • Il 51% del totale degli infortuni avviene con modalità del tipo "ha urtato contro…", "ha messo un piede in fallo…", "è caduto dall'alto…"
    • l'11% è rappresentato da incidenti stradali.  (fonte Istituto Superiore di Sanità).

Una recente ricerca di settore ha stimato che il 45% dei manager usa alcool in quantità notevoli. Esiste un lungo elenco di attività lavorative in cui è raccomandata l'astensione da bevande alcoliche, ma, in generale, è importante ricordare che dove è richiesta concentrazione e attenzione o è previsto l'uso di macchinari e veicoli, il consumo di alcool deve essere azzerato.

E' anche vero che vi sono alcune professioni che possono favorire il consumo di bevande alcoliche (venditori, rappresentanti, baristi, ristoratori), i lavori monotoni e poco creativi, o quelli che comportano l'esposizione a polveri o fumi. A tal proposito, è stato dimostrato che l'interazione dell'alcool con alcune sostanze chimiche può alzare il rischio di malattie professionali.

Quando l’alcol non è più creativo
La persona che usa costantemente alcool perde lucidità ed è sempre meno capace di dar risposte e prendere le giuste decisioni. Sempre più spesso si ritrova in confusione, la memoria comincia a mancare; è sempre più nervosa, sempre meno disponibile con gli altri; non riesce a trovare soluzioni razionali ai suoi problemi. Oppure è sottomessa e non sa più farsi valere. Gli altri la scavalcano e si sente in pericolo.

Fai la cosa giusta !

Con il programma di disintossicazione e riabilitazione dall'alcolismo ritroverai la possibilità di risalire e migliorare le condizioni della tua vita anche nel lavoro. Le nostre statistiche internazionali degli ultimi trent'anni indicano che oltre il 76% dei casi trattati ha risolto per sempre la dipendenza dall’alcool e migliorato radicalmente la propria vita.

Chiama Narconon - disintossicazione droghe